Fiume Cosa Monte La Monna

Il fiume Cosa è un piccolo fiume del Lazio, affluente del Sacco. Nasce dal monte La Monna dei Monti Ernici (da due sorgenti: Capo Cosa, 1185 m, Caporelle, 934 m entrambe nel territorio di Guarcino) e per larga parte scorre nel territorio di Alatri e di Frosinone, attraversandole interamente; termina il suo corso come affluente di destra del fiume Sacco in territorio di Ceccano.

Fonte: Wikipedia

fiume Cosa

In territorio alatrense il fiume Cosa riceve da destra le acque del torrente Le Pentime (che attraversa le frazioni di Collelavena e di Porpuro) nei pressi della cabina Enel che si trova sulla strada per la vicina Collepardo 300 m prima del bivio per la frazione di Carano; poi si unisce con il fiume dopo il depuratore ubicato 500 m prima della chiesa de La Fiura provenendo da Carano.

Attrezzatura fotografica per il fiume Cosa

Grandangolo o comunque focali corte. Il treppiede può essere d’aiuto soprattutto in posizioni instabili e lunghe esposizioni, filtri CPL e ND. D’inverno il clima è molto rigido. Salendo tra questi boschi non si può che notare tutta la sua maestosità e bellezza. Camminando tra massi irregolari e piccole cascate si arriva sino alla vetta delle cime più alte. Da qui il panorama è ancora più bello ed emozionante.

fiume Cosa

L’autunno e primavera forniscono le opportunità migliori.